Patate d' Aspromonte

  • €8,00

Ne sono rimasti solo 10000 !

La patata d’Aspromonte è una varietà di patata coltivata ad un’altitudine superiore agli 800 metri di altezza sul livello del mare, sull’ altopiano dell’Aspromonte, in Calabria. Di pezzatura: medio – grossa; Forma: ovale o ovale – allungata; Buccia: di colore giallo;Polpa: colore giallo intenso.
Dal basso quantitativo d’acqua e un maggior quantitativo di amido e altri nutrienti, asciutta e molto corposa, ottima per fare gli gnocchi, ideale per la cottura al forno e le fritture. La consistenza farinosa, oltre a permettere al calore di cuocere fino in fondo senza formare quel colore rossastro, inevitabile nelle patate coltivate a bassa quota, permette di realizzare gnocchi molto gustosi.

suggerimenti:Il tortino di prosciutto con patate è un classico piatto svuota-frigo, ideale da gustare come contorno o piatto unico. Se avete poco tempo a disposizione, si può evitare di far bollire prima le patate. Tagliandole sottili possono essere messe direttamente nella teglia da forno, come per il tortino di patate. Il tortino di prosciutto si prepara complessivamente in 90 minuti. Ecco i passaggi principali Lessare le patate tagliandole a rondelle,Disporle in una pirofila imburrata alternandole a fette di prosciutto e di formaggio,Infornare la teglia,Lasciar asciugare la besciamella prima di sfornare e servire in tavola. Lessate le patate in una pentola con abbondante acqua salata. Al termine della cottura sbucciatele e tagliatele a rondelle. Disponete il primo strato di patate sul fondo di una teglia imburrata, spolverandole di sale e di prezzemolo finemente tritato. Sullo strato di patate distribuite il prosciutto tagliato a pezzetti e una spolverata di pecorino, quindi aggiungete il formaggio tagliato a listerelle. Ricoprite con un ulteriore strato di patate proseguendo con questi strati fino al termine degli ingredienti. Preparate una besciamella molto liquida e distribuitela uniformemente all'interno della teglia. Cuocete in forno a 220 °C per circa 45 minuti, controllando se la besciamella si è sufficientemente asciugata, altrimenti proseguite la cottura per qualche altro minuto. Al termine tirate fuori dal forno e servite in tavola.

 


Ti consigliamo anche