Testun al Barolo D.O.C.G. - horecahub.myshopify.com

Testun al Barolo D.O.C.G.

  • €10,00

Ne sono rimasti solo 6 !

Il Testun al Barolo D.O.C.G., tipico formaggio vaccino piemontese, viene affinato in grotta di tufo circa 140 giorni su assi di legno. raggiunta la stagionatura viene messo sopra vinacce derivate dall'uva rossa di Barolo d.o.c.g. per circa 1 mese. forma da circa 600 g. 

Ingredienti: latta vaccino di vacca libera al pascolo.

suggerimenti: Verdure grigliate con fonduta di testun al barolo, croccante di nocciole tostate e pane carasau. Le verdure grigliate con salsa di testun al barolo e nocciole tostate sono un contorno fresco ma arricchito da una salsa a base di un formaggio tipico del piemonte, il cui nome, “testun”, significa “testa grossa e dura”. La forma infatti è quella di un grosso cilindro ed è un formaggio a pasta dura, ottenuto dalla miscela di latte ovino e bovino. Dopo la lavorazione, questo formaggio viene affinato nelle vinacce di barolo (uve nebbiolo ovviamente). La cremosità di questa salsa profumatissima e molto particolare, unita alla croccatezza e ai profumi delle nocciole, fa da spalla solida alle verdure alla griglia. Assolutamente da provare. Lavate e tagliate affettate le verdure. Spennellate con olio extravergine d'oliva e predisponete il dispositivo per la cottura diretta. Grigliate le verdure, condite con sale, pepe e olio extravergine di oliva. Preparate la salsa: in un pentolino mettete a scaldare la panna. Tagliate il testun in piccoli pezzi e incorporateli alla panna. Mescolate con un leccapentole fino al completo scioglimento del formaggio. Mettete le verdure su un piatto da portata, e schizzate con la salsa di testun al barolo. Date una nota croccante spolverando con delle nocciole tostate. Accompagnate con delle cialdine croccanti di pane carasau.


Ti consigliamo anche